Facebook acquista Whatsapp: quali le possibili conseguenze?

facebook-acquista-whatsapp

Ormai è ufficiale: Facebook ha acquistato Whatsapp. Il colosso della messaggistica istantanea è quindi ormai proprietà di un altro colosso, quello dei social network.

Il costo dell’operazione finanziaria non è da poco: infatti, è stato di ben 19 miliardi di dollari. La notizia è stata riportata dai media di tutto il mondo, è ovviamente una cifra astronomica che stupisce ma che lascia ben intuire i possibili margini economici di una manovra di questa tipo.

“WhatsApp è sulla strada per arrivare a connettere un miliardo di persone” – ha affermato Mark Zuckerberg, proprietario di Facebook – “i servizi che raggiungono questa soglia sono incredibilmente preziosi.”.

Una scelta sicuramente furbissima, dal momento che Whatsapp si sta rivelando un’app insostituibile per tutti.

Quello che oggi si domandano in molti è come cambierà Whatsapp e quali saranno le possibili conseguenze. Tutto ciò rimane ancora un mistero.

Molti utenti di Whatsapp sono però già in rivolta. Quello che più spaventa è il rischio che la privacy di noi tutti sia a rischio. E sul web già nascono petizioni e mobilitazioni per migrare verso servizi di altro tipo.

Ma, d’altro canto, che si tratti di Whatsapp o Line o ancora WeChat, il problema è che lasciamo tracce digitali ovunque. Volente o nolente.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *