Dropbox: guida all’uso

Perchè questa guida Dropbox

dropbox2

Dopo aver illustrato in una mia recente guida le tecnologie alla base del cloud computing (Qui trovate la guida al Cloud Computing) volevo proporvi un programma utilissimo e diffusissimo che vi da la possibilità di avere 2 giga di storage online gratuiti e di ampliarlo fino ad un massimo di 16 giga, o acquistarlo in maniera professionale al fine di avere una capienza maggiore.

Che Cos’è Dopbox?

Dropbox è un software gratuito che ci consente di avere tutti i nostri file digitali sempre con noi. Vi è mai capitato di dovervi portare dietro documenti, foto o file multimediali, o di doverli avere su più dispositivi contemporaneamente? Bene, Dropbox allora fa al caso vostro, infatti il suo funzionamento è molto semplice, non è altro che un sistema di archiviazione online che sincronizza automaticamente i vostri file. In pratica è una cartella remota accedibile da qualsiasi dispositivo. Questa cartella oltre ad essere raggiungibile tramite browser lo è dall’applicazione ufficiale disponibile per tutte le piattaforme, in questa guida dropbox vi spiegherò come installarlo e usarlo al meglio.

Come installare Dropbox

Bene la parte dell’istallazione è molto semplice, la riassumerò in pochi passi qui di sotto.

  • Andate sul sito ufficiale di Dropbox a questo link
  • Scaricate la versione di Dropbox più recente per il vostro sistema operativo e procedere con l’istallazione
  • Finita la procedura di istallazione avremo la schermata di login, ora se non ci siamo registrati in precedenza possiamo farlo ora.
  • Dopo esserci loggati possiamo scegliere la dimensione dello spazio da utilizzare, che sarà i 2 giga gratuiti, ovviamente dipende dalle necessità.
  • L’ultimo passo è scegliere la posizione della cartella che dropbox creerà automaticamente, dove all’interno andranno messi tutti i file che vogliamo sincronizzare-

Finiti tutti i passaggi abbiamo il nostro dropbox pronto all’uso.

Inserire i nostri file su Dropbox

Niente di più facile, basta trascinarli all’interno della cartella ed il gioco è fatto. Possiamo notare che appena inseriamo un file Dropbox ci mette poco tempo a caricarlo e sincronizzarlo in rete, dipende anche dalla grandezza e dalla connessione che abbiamo.

Punti di forza di dropbox:

Al termine di questa guida dropbox vi voglio elencare alcuni modi con cui usare questo magnifico Software:

  • Condividere i file con altri utenti

    Può capitare di dover inviare file di dimensioni anche consistenti, bene dropbox ci da la possibilità di creare un link da inviare a chi dobbiamo mandare il file tramite il quale potrà scaricare il pacchetto.

  • Leggere i tuoi file anche Offline

    Questa opzione ci permette di usare i file che preferiamo anche senza copertura di rete, per poterlo fare basta semplicemente cliccare col tasto destrto sul file e metterlo nei preferiti. Appena ci ricollegheremo si sincronizzera nuovamente aggiornandosi in automatico. N.B. Possiamo impostare anche l’aggiornamento manuale.

  • Caricare file su dropbox tramite mail

    Se ad esempio non abbiamo accesso a dropbox vegliamo caricare un file possiamo inviarlo tramite email e questo verrà caricato in automatico. Basta registrarsi al sito sendtodropbox e creare un account mail.

  • Abilitare Dropbox come cartella predefinita su Windows e Mac

    Si può seglere di abilitare la cartella dropbox come predefinita per memorizzare i file in automatico al su interno.

  • Aumentare Gratuitamente lo spazio

    Dropbox ci da la possibilità di aumentare lo spazio a nostra disposizione, per ogni nuovo utente che faremo registrare tramite un apposito invito guadagneremo 500 MB.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *